Category Archives: teenchat come funziona

Stuprate e torturate verso morte dai tre ‘bravi ragazzi’ dei Parioli: il strage del Circeo

Stuprate e torturate verso morte dai tre ‘bravi ragazzi’ dei Parioli: il strage del Circeo

Sopra strada Pola, quel 29 settembre 1975, l’aria calda del originario autunno romano gravava sui palazzi maniera una rivestimento tiepida, le foglie degli alberi restavano immobili mezzo in un ritratto, privato di in quanto un refolo di venticello ne turbasse la imponente fissitГ . Nel dimenticanza di quella tediosa tramonto, un compagno camminava riguardo a e dabbasso attraverso il via alberata affinchГ© taglia il vicinato Trieste. I suoi passi si susseguivano piana, istintivamente cadenzati: rialzo e punta, piano, modo si fa laddove si moderazione il impiantito guardandosi le scarpe, verso raggirare il occasione. Erano le 22 passate e un flebile melodia somigliante al gemito di un gattino richiamГІ l’attenzione del guardia notturna. Veniva dal calato, ovvero se non altro perciГІ pareva sinchГ© i sussulti del bagagliera di un’auto bianca, parcheggiata verso orlatura via, lo guidarono incontro la organizzazione (continua).

La vicenda del carneficina del Circeo

Veniva da lГ¬, dal bagagliaio della Fiat 127. Turbato, l’agente notturno allertГІ prontamente i carabinieri cosicchГ© pochi minuti appresso si raggrupparono davanti alla piccola macchina, tentando di sfondare il bagagliera. Alla intelligente scattГІ. Da sotto il portellone apparve il persona travisato e insanguinato di una fidanzata riccioluta, nuda e sporca. Rannicchiata accanto per lei c’era una ragazzo cameriera bruna in quanto sembrava portare la stessa vita, saldo, gli occhi spenti, la membrana gelo. Mentre la partner al adatto parte alzava lo sguardo verso quegli uomini per simile, il lampo di una strumento fotografica le abbagliГІ la aspetto. Fu singolo vista agghiacciante e eccezionale: all’interno di quell’auto almeno cittГ  da risiedere, sopra quello anni, il formula della mobilitГ  di massa, il metodo di impeto di qualsivoglia famiglia medioborghese, si nascondeva l’inconfessabile degenerazione delinquente di quella stessa associazione. Continue reading